Silvia Molinari

Acquerellista

SilviaMolinariNata a Piacenza nel 1976, Silvia Molinari si è diplomata all'Istituto d'Arte "Paolo Toschi" di Parma in tecniche decorative. Vive a Fiorenzuola d'Arda (Piacenza, Italia), un paese che si divide tra le pianure della "bassa" e l'accenno ai colli piacentini, in una casa circondata dai campi e dai suoi ritmi. Il suo percorso artistico comprende lo studio, la sperimentazione ed applicazione delle diverse discipline pittoriche, ma è forse attraverso l'acquerello che meglio si manifesta la sua capacità espressiva. La combinazione dei più semplici elementi (acqua, pigmento e grafite su carta) sono, attraverso il segno grafico di Silvia, i migliori interpreti dei soggetti che ama riprendere, reinventandoli: arbusti, foglie, fiori e frammenti vegetali che sembrano essere scivolati un attimo prima sul biancore della carta. I suoi acquerelli nascono con i gomiti puntati sul davanzale della finestra a guardar fuori, frugando nei cassetti, raccogliendo cose, giocando un po'. Intelaiati, sotto lastre trasparenti o liberi come semi. E poi situazioni e figure umane surreali, simboli di stati d'animo, di giochi e ricerche. Ha esposto ed espone permanentemente in diverse gallerie italiane attraverso mostre personali e collettive. Tra le più importanti, negli ultimi due anni ha partecipato alla Biennale di Venezia nella sede regionale per l'Emilia Romagna ed ad ottobre 2012 ha esposto per la prima volta all'Affordable Art Fair di New York rappresentata dalla galleria piacentina "Il Lepre". Collabora in diverse occasioni con la nota rivista "Gardenia", per la quale ha realizzato le tavole originali dell’agenda dell’anno 2010 e 2017. E’ rappresentata dalla Galleria d’arte contemporanea Salamon&C., di Milano, e da JGO Gallery di Park City - Utah (USA).

http://www.silviamolinari.it