Lucia Pomelli


LuciaPomelliBIOGRAFIA

Nasco a Parma nel 1965, Già all’età di nove anni mi dilettavo a cucire vestiti per le bambole e le Barbie, rovinando numerose sottovesti di pizzo della nonna e andando a cercare nei suoi cassetti, in solaio e nel baule qualsiasi pezzo di tessuto che potesse essermi utile. A diciotto anni mi diplomo Disegnatrice Stilista di Moda presso l’Istituto “Primo Levi” di Parma, dove tuttora insegno. La mia esperienza professionale è molteplice e varia dalla sartoria da donna, al costume teatrale dall’arredo tessile alla modellistica CAD. La prima esperienza lavorativa si svolge nella sartoria del Teatro Regio di Parma, dove frequento il corso di “Sartoria Teatrale e Taglio storico” con la costumista Sybille Ulsamer. Nei primi anni ’90 lavoro nell’atelier sartoria di “Paola Cavalieri” in cui mi occupo del controllo e rifinitura dei capi, della vendita e in seguito anche della progettazione delle collezioni; Paola mi ha insegnato la metodologia della sartoria femminile su misura, la tecnica delle rifiniture, l’uso del tessuto e del colore abbinato al modello. A metà anni 90 mi trasferisco in un importante atelier di arredamento tessile di Parma occupandomi di produzione e progettazione di arredamento tessile, approfondendo la tecnica del rapporto forma-tessuto-colore. Dal 2005 sono insegnante a tempo indeterminato di modellistica, confezione e tecniche di settore, questa professione esige una costante preparazione che cerco costantemente di approfondire tramite corsi specializzati: seminario “Architettura dell’abito” c/o la fondazione Capucci di Firenze; corso di CAD modellistico e Disegno informatico presso un’importante azienda di software dedicati al settore moda. Con le mie alunne cerco sempre di realizzare cose nuove per stimolare loro l’interesse, e non c’è niente di più bello che vederle appassionarsi a quest’arte. Tecnica e creatività sono requisiti fondamentali per chi volesse intraprendere l’arte del cucito e della modellistica …… ………….e passione, tanta passione.
“La Moda passa, lo Stile resta” (Coco Chanel)

Partners