Workshop di mosaico

Mosaico

Workshop di mosaico

Secondo la definizione classica il mosaico è una tecnica di composizione pittorica ottenuta mediante l'utilizzo di frammenti di materiali di diversa natura e colore (pietre, vetro, conchiglie). Quando poi si prende la martellina in mano per tagliare marmi e pietre e ottenere così le tessere da posare nel letto di malta si scopre che il mosaico è un linguaggio artistico dal forte potere catartico. Secondo l'etimologia della parola, dal greco μουσαικόν musaikòn significa infatti "opera paziente degna delle Muse". Fare mosaico oggi significa usare le tecniche tramandateci dai romani e dai bizantini, usate per millenni per decorare prima i pavimenti e poi le pareti, ma in chiave contemporanea. Il workshop permette di scoprire e sperimentare il mosaico usando tecniche, materiali e attrezzature professionali. Il primo passo è la scelta dei marmi e delle pietre che vengono tagliati manualmente con l'ausilio di martellina e tagliolo. Preparate le tessere si passa a riportare il disegno sul supporto in legno, 20x20 cm. Si realizzerà un motivo geometrico tipico dei mosaici pavimentali romani. Una volta preparato il tutto, tessere e supporto, si passa alla posa delle tessere nel letto di malta cementizia, seguendo le regole della grammatica musiva. Tutto il materiale viene fornito dall'insegnante e al termine della giornata il corsista porterà a casa il proprio mosaico. Non è richiesta alcuna abilità particolare, solo voglia di cimentarsi con una tecnica artistica tanto affascinante quanto antica.

DOCENTE: Carla Passarelli
SEDE: Spazio Refactory, Via Lelio Orsi n. 3/F Reggio Emilia

Sabato 10 novembre 2018, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle 14 alle ore 18
Numero massimo di partecipanti: 10 persone